Nazione Indiana | Chi siamo | Legale | Newsletter | Contatti

Ritratto di Toti Scialoja


#1

Ricevo dall'autrice, Eloisa Morra, dottoranda di Harvard, Normalista e collaboratrice de L'indice dei libri del mese, questo libro interessante, edito da Quodlibet per la collana Studio.

Si tratta di un primo ritratto critico di Toti Scialoja poeta e illustratore; vuole essere una ricostruzione del suo percorso intellettuale, i suoi incontri (con Moravia, Maccari, Calvino), la genesi delle sue poesie e illustrazioni attraverso l'analisi di diversi manoscritti, disegni e carte d'archivio inedite.
Si legge in quarta di copertina (che vi allego):

"Pittore o poeta? E poeta per adulti o per bambini? E poi, poeta comico o poeta serio? Forse non esiste nel panorama letterario italiano un autore dalla fortuna critica più multivalente di Toti Scialoja. Definito di volta in volta come «il primo vero esempio italiano della straordinaria tradizione inglese del nonsense e dellimerick» (Calvino), «il talento poetico più originale e compiuto rivelatosi in Italia nel corso degli anni Settanta e Ottanta» (Raboni), «uno dei fatti più singolari della letteratura italiana di questi anni» (Manganelli), pure resta poco studiato e poco conosciuto dai lettori di oggi. In occasione del centenario della nascita questo libro si propone di tracciarne la prima biografia intellettuale, ricostruita e raccontata attraverso scritti inediti, lettere private, documenti editoriali e materiale fotografico."copertina DEF.pdf (71.4 KB)

C'è anche una recensione, uscita per il Sole 24 ore, di Domenico Scarpa (che allego, pure questa) scarpa scialoja PDF.pdf (301.5 KB)

Per approfondimenti, contattatemi, vi metto in comunicazione con l'autrice.
blush


#2

questa è una bella notizia
era un grande
grazie per il pezzo di Mimmo Scarpa
effeffe
per chiunque dovesse farci un pezzo proporrei il titolo: Toti che visse due volte


#3

A me interessa per varie ragioni, ma vorrei esaminare il tutto prima di vedere se è alla mia portata farne un pezzo.


#4

Ciao ragazzi,
grazie a Francesca della segnalazione e a voi per l'entusiasmo! Sono contenta che Toti Scialoja abbia tanti ammiratori nascosti, onestamente non me lo immaginavo. Se qualcuno di voi è interessato a ricevere il libro o ha qualche curiosità non esiti a contrattarmi, qui o via email blush
eloisa.morra88@gmail.com

Ciao a tutti, buona giornata!
Eloisa


#5

ah, ecco, stavo per fare da intermediaria, ma vedo con piacere che @Eloisa_Morra si è palesata da sé. wink
ottimo, ottimo.
baci


#6

Propriamente, senza gli esametri di due raccolte di Scialoja non si spiega il tipo di esametro ritmico che ho cercato di reinventare in italiano. E che spesso mi è costato più sussiego che soddisfazione, anche in traduzione, da parte di molti sciocchi.


#7

Ciao Daniele, grazie del messaggio. Concordo pienamente sul fatto che l'ultimo Scialoja non è stato per nulla -- lasciando da parte Raboni, luminosa eccezione -- capito, figuriamoci studiato! Io stessa ho sentito di non avere le competenze metriche per scrivere degli esametri blush
Ma se il suo percorso precedente, la sua formazione (finora rimasta nell'ombra, forse utile a far luce anche sull'ultimo Toti) ti interessano posso spedirti il libro.